NUCLEARE: 16 ANNI E 13 GOVERNI, CONTINUA LA SAGA DELLE SCORIE (5)
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


NUCLEARE: 16 ANNI E 13 GOVERNI, CONTINUA LA SAGA DELLE SCORIE (5)
3,5 MILIONI PER SMALTIRE LE SCORIE, UN PRELIEVO SULLE BOLLETTE

(Adnkronos) - In base a un accordo Governo-Regioni, Bersani da' vita a un gruppo di lavoro incaricato di sottoporre alla Conferenza dei presidenti delle regioni, un rapporto con ''analisi, proposte, procedure per la scelta del sito''. Il 31 marzo '99 la commissione coordinata da Massimo Cenerini conclude i lavori. Le soluzioni indicate sono la creazione di un'Agenzia e un percorso che ''privilegi i momenti di confronto e di cooperazione dei diversi enti pubblici di livello costituzionale''. Anche quel lavoro, pero', rimane lettera morta per le difficolta a individuare il sito.

Due anni dopo, il ministro dell'Industria Enrico Letta affronta il tema con un decreto nel quale si affidano alla Sogin societa' al 100% del Tesoro, nata nel 1999, le competenze e le attivita' di sicurezza nucleare fino ad allora svolte dall'Enel. Viene anche previsto un mini prelievo sul costo del kilowattora elettrico da pagare sulle bollette fino al 2021 per coprire i circa 3,5 mln di euro necessari all'operazione. (segue)

(Ccr/Cnz/Adnkronos)