NUCLEARE: BOSCHI, SITO ORA IN BASILICATA O NON SI FARA' MAI PIU'
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


NUCLEARE: BOSCHI, SITO ORA IN BASILICATA O NON SI FARA' MAI PIU'

Roma, 27 nov. (Adnkronos)- La scelta di Scanzano e' ''giustissima'', ''tutta l'Italia, piu' o meno, e' sismica'' e dal ''punto di vista scientifico se si scarta Scanzano, allora il deposito geologico non si fara' piu' da nessuna parte''. E' quanto afferma al 'Corriere della Sera' il professor Enzo Boschi, presidente dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il maggior centro di ricerca italiano di Scienze della Terra che sul caso Scanzano finora non e' intervenuto: ''Nessuno -spiega- ci ha consultati''.

La scelta del comune lucano e' ''giustissima -dice Boschi- perche' la formazione profonda di salgemma e argilla esistente a Scanzano pu essere considerata come una plastilina geologica, in grado di avvolgere e isolare perfettamente i rifiuti nucleari. Per di pi stabile e non ci sono fluidi circolanti che potrebbero attaccare i fusti. Certo va fatto un approfondimento per l'ulteriore qualificazione geologica''. (segue)

(Rre-Pag/Zn/Adnkronos)