NUCLEARE: SINDACO DI CIRO', NO A SITO IN PROVINCIA DI CROTONE
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


NUCLEARE: SINDACO DI CIRO', NO A SITO IN PROVINCIA DI CROTONE

Crotone, 26 nov. - (Adnkronos) - ''Se fosse confermata la notizia diffusa da alcuni organi di stampa su un possibile trasferimento dei siti di scorie nucleari nella provincia di Crotone, si tratterebbe di una scelta gravissima e inaccettabile''. E' quanto dichiara il sindaco di Ciro' (KR), Carlo Colucci (Margherita) a proposito di un possibile trasferimento dei depositi di materiale radioattivo in Calabria e in Sicilia.

''Non e' in alcun modo tollerabile -prosegue Colucci- che una decisione cosý importante che avrÓ un impatto gravissimo a livello ambientale ed economico per i territori interessati, venga imposta dall'alto, senza alcun coinvolgimento dei rappresentanti delle popolazioni coinvolte. Abbiamo manifestato nei giorni scorsi la solidarietÓ ai cittadini di Scanzano che protestavano per l'infausta scelta del governo: se la decisione di trasferire i siti nell'area del Neto fosse confermata, la nostra reazione sarÓ altrettanto forte e determinata''.

(Com/Zn/Adnkronos)