ROMA: AFFISSIONI ABUSIVE, VELTRONI SCRIVE A PARTITI E SINDACATI (2)
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


ROMA: AFFISSIONI ABUSIVE, VELTRONI SCRIVE A PARTITI E SINDACATI (2)

(Adnkronos) - Rispondendo alle ultime polemiche in merito, il sindaco ha risposto che ''se non si corregge un tale comportamento scorretto si rischia di fare del male alla citta', e questo io non posso accettarlo''. Piu' volte negli ultimi tempi Veltroni si e' appellato alla sensibilita' ed al senso civico delle parti politiche ''perche' si ponesse fine allo scempio cui ogni giorno tante strade e piazze della nostra bella citta' sono sottoposte, e gli abitanti di Roma sono testimoni''.

Il sindaco ha poi posto l'accento sull'ampliamento degli spazi dedicati alle affissioni regolari per i quali si e' passati dai 1566 del febbraio scorso ai 4168 impianti di oggi distribuiti su 521 siti. La denuncia del sindaco prosegue con la condanna rivolta a chi perduri nella pratica delle affissioni abusive ''senza distinzioni di parte politica - spiega - Ecco perche' siamo arrivati alla decisione di dare, con l'operazione di stanotte, un taglio netto, di ripartire in qualche modo da zero. In queste ore verranno defissi i manifesti abusivi in tutte le zone indicate nel documento che vi invio a parte. (segue)

(Gma/Zn/Adnkronos)