ROMA: RUMENO TORTURATO PER VENDETTA, 2 ARRESTI
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


ROMA: RUMENO TORTURATO PER VENDETTA, 2 ARRESTI

Roma, 27 nov. - (Adnkronos) - Un rumeno di 23 anni, M. C., e' stato torturato da due connazionali che volevano impossessarsi di un lettore cd che lo straniero teneva nella sua baracca nel campo nomadi Tor di Quinto, in via del Baiardo, a Roma. Il giovane e' ora ricoverato in prognosi riservata al Policlinico Umberto I per trauma cranico e lo spappolamento della milza. La polizia ha arrestato con l'accusa di tentato omicidio due suoi connazionali, A. N., 21 anni e O. C. G., 17 anni.

L'aggressione e' avvenuta due notti fa. Secondo la ricostruzione degli investigatori del commissariato Ponte Milvio, diretto da Mario Lucidi, la vittima e' stata percossa con una spranga dopo essere stata legata mani e piedi a un palo con il fil di ferro. Prima di fuggire i due rumeni hanno anche cosparso di benzina il loro connazionale che aveva gia' perso conoscenza nel tentativo di dargli fuoco ma il liquido infiammabile e' stato diluito dalla pioggia e il loro proposito e' fallito.

(Xjr/Cnz/Adnkronos)