SCALA: LAVORATORI TEATRO PROCLAMANO STATO AGITAZIONE
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


SCALA: LAVORATORI TEATRO PROCLAMANO STATO AGITAZIONE
BLOCCO STRAORDINARI CONTRO ESTERNALIZZAZIONE SERVIZI

Milano, 27 nov. - (Adnkronos) - I lavoratori del Teatro alla Scala di Milano hanno proclamato lo stato di agitazione con l'immediato blocco degli straordinari. Chiedono garanzie sul ''mantenimento degli attuali livelli occupazionali'' e sul fatto che ''il nuovo progetto di organizzazione del Teatro non costituisca l'anticamera di processi di esternalizzazione''. Inoltre, i lavoratori chiedono di bloccare la prevista vendita dello stabile di Via Verdi a Milano. I lavoratorii, appoggiati da Cgil, Cisl e Uil chiedono anche che ''si riapra in tempi utili il confronto tra le parti''. Un confronto interrotto dopo le critiche sul nuovo modello organizzativo del teatro ritenuto ''privo di un progetto culturale''.

(Red-Bdp/Lr-Rs/Adnkronos)