SCUOLA: L'ARCI IN PIAZZA PER UN'ISTRUZIONE PUBBLICA DI QUALITA'
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


SCUOLA: L'ARCI IN PIAZZA PER UN'ISTRUZIONE PUBBLICA DI QUALITA'
BENETOLLO, IL SAPERE E' UN DIRITTO INALIENABILE

Roma, 26 nov. (Adnkronos) - Anche l'Arci in piazza, insieme a Cgil, Cisl e Uil, sabato prossimo, per affermare i valori costituzionali della scuola pubblica. ''Come Arci, siamo impegnati per una scuola pubblica di qualita', per tutti. Per la formazione permanente. Per mettere al primo posto la conoscenza'', precisa Benetello, presidente dell'Associazione di promozione sociale.

''Siamo consapevoli del nesso strettissimo tra il diritto al sapere e la cittadinanza -precisa-. Chi vuole la scuola piu' povera, tende ad abbassare l'esigibilita' dei diritti. Precarieta' e privatizzazione procedono di pari pass o, nella contro-riforma Moratti. Il risultato e' quello di una scuola che costruisce caste, e non certo inclusione sociale. Una scuola selettiva e di censo. Una scuola coerente con i disvalori del liberismo''. ''La sfida e' difficile e richiede una vasta confluenza di forze. E' una vera e propria lotta civile -continua Benetello-; passa anche attraverso l'affermazione dei diritti, ora pesantemente colpiti, degli studenti come di chi nella scuola lavora, in condizioni difficili in termini di salario e di contratto''.

(Rre/Pe/Adnkronos)