VOLONTARIATO: IMPEGNA 7 MLN DI ITALIANI, 860 MILA IN SANITA' (3)
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


VOLONTARIATO: IMPEGNA 7 MLN DI ITALIANI, 860 MILA IN SANITA' (3)

(Adnkronos/Adnkronos Salute) -

1 ITALIANO SU 4 HA ESPERIENZE DIRETTE O INDIRETTE DI VOLONTARIATO - Il 27,3% degli intervistati (oltre un italiano su quattro) ha avuto esperienze dirette o indirette di impiego di volontari. Mentre ben l'84,2% dichiara di conoscere il fenomeno del volontariato in generale, e il 55% quello sanitario e socio-assistenziale. Ma sono tanti i connazionali che non sono in grado di stimare le dimensioni quantitative del fenomeno: oltre il 60% del campione non sa infatti esprimere alcuna valutazione in proposito, e oltre il 30% sottovaluta in maniera significativa il numero dei volontari e quello delle relative organizzazioni.

'LAVORO' DEI VOLONTARI SODDISFA 9 ITALIANI SU 10 - Estremamente positivo il giudizio sulle esperienze avute dalle famiglie italiane nell'utilizzo dei volontari: l'80%-90% degli intervistati, infatti, le giudica favorevolmente;

UN ITALIANO SU TRE 'SENSIBILE' - Anche il coinvolgimento da parte degli italiani come volontari-protagonisti risulta significativo, visto che un italiano su cinque (20,9%) dichiara di svolgere oggi, con assiduita' o saltuariamente attivita' di volontariato, o di essersi impegnato in passato. A questi si aggiunge il 14,8% di persone che pensa di diventare un volontario attivo. Dunque oltre 1/3 degli intervistati (20,9%+14,8%) costituisce una sorta di 'fascia sensibile' nei confronti del volontariato. E il settore sanitario e socio-assistenziale e' quello di maggiore 'traino'; (segue)

(Sal/Cnz/Adnkronos)