ELEZIONI: DESTRA E FIAMMA TRICOLORE INSIEME, SANTANCHE' CANDIDATA PREMIER (2)
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


ELEZIONI: DESTRA E FIAMMA TRICOLORE INSIEME, SANTANCHE' CANDIDATA PREMIER (2)
APPELLO BUONTEMPO A ELETTORI AN, CON NOI CHI NON CREDE IN PDL

(Adnkronos) - ''Ci e' stato fatto un ricatto: dovete sciogliere il vostro partito'', spiega Teodoro Buontempo. Ma ''la dignita' e la coerenza sono valori non in vendita''. ''I nostri seggi ce li vogliamo sudare, con il nostro simbolo e con i nostri soldi, perche' sia chiaro che non abbiamo avuto mezzo euro da Berlusconi, ne' glielo abbiamo chiesto''. La questione e', sottolinea il presidente del partito, che ''non possiamo annullare le ragioni per le quali abbiamo fondato La Destra. Ci vergogneremmo per tutta la vita se oggi noi voltassimo le spalle al popolo di destra. Andiamo da soli, raccoglieremo le firme e faremo una campagna elettorale determinata''.

Buontempo cosi' annuncia che La Destra si allea in un cartello elettorale per le politiche e le amministrative con la Fiamma Tricolore e presenta Santanche' come candidata alla presidenza del Consiglio. Il cartello punta al 4% delle preferenze e Buontempo lancia ''un appello agli elettori di An'', perche' chi non e' d'accordo con lo sciogliemto del partito nel Pdl ''non ha piu' alibi'': ''O credono in quel progetto, oppure oggi c'e' La Destra''. E 'La Destra c'e'', spiega il responsabile dell'organizzazione, Stefano Morselli, sara' proprio lo slogan della campagna elettorale. La discesa in campo da soli ''ha creto molto entusiasmo'' e, annuncia, saremo ''presenti con i gazebo in tutta Italia''.

Confermate anche le candidature di Storace per la poltrona di sindaco di Roma e di Buontempo per Palazzo Valentini. ''Nei momenti difficili si vedono le persone che hanno la schiena dritta'', sono le parole con cui Buontempo ringrazia Romagnoli. E Santanche' ricorda: ''Volevano comprarci, ma siccome non facciamo politica per soldi quella non era la nostra moneta''. Altra partita aperta e' quella della presenza in tv di tutti i candidati premier. ''Non faremo sconti a nessuno'', rimarca ancora Buontempo che chiede pari opportunita' e pari visibilita' per tutti.

(Leb/Ct/Adnkronos)