CATANIA: STANCANELLI, SCANDALO PARTECIPATE DEVE FINIRE SARANNO COMMISSARIATE
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


CATANIA: STANCANELLI, SCANDALO PARTECIPATE DEVE FINIRE SARANNO COMMISSARIATE

Palermo, 3 ott. - (Adnkronos) - "Le partecipate comunali saranno tutte commissariate. Lo scandalo delle partecipate deve finire. A questo punto ci vuole rigore e buon senso. Il 2009 e il 2010 saranno anni delicati ma ora possiamo lavorare con pi¨ serenitÓ". E' questa la linea su cui si muoverÓ il comune di Catania nel breve termine, annunciata in una intervista a www.economiasicilia.it dal sindaco della cittÓ etnea, Luigi Stancanelli.

Dopo l'arrivo dei 140 milioni dal Cipe il primo cittadino annuncia una linea di rigore, che giÓ sin da subito si riverserÓ sulle 11 societÓ partecipate che complessivamente hanno presentato un conto da 119 milioni al Comune. Nella stessa intervista il sindaco di Catania chiarisce le prioritÓ per il pagamento dei debiti: personale delle cooperative sociali e nettezza urbana e arretrati contrattuali.

(Loc/Col/Adnkronos)